martedì 1 maggio 2012

Alle prese con l'armadio


Provati dal concerto di ieri (di cui vi parlerò nei prossimi giorni), oggi io e Maritino proprio non ce l'abbiamo fatta a fare vita mondana...Siamo andati a dormire alle 4 passate, io alle 6 ero già in ansia convinta che fosse quasi mezzogiorno ed ho iniziato a guardare l'orologio...Alle 8 non ce l'ho più fatta e mi sono alzata. Colazione, doccia, lavatrice, trucco e parucco e siamo usciti a pranzo con mio suocero. Abbiamo provato un posto nuovo e l'esperimento è riuscito. Capatina dai miei e poi....Casa!!! Ho fatto un pò di pulizie ed aggiornato il ricettario e poi non sapendo cosa fare mentre Maritino è crollato sul divano ho avuto la malsana idea di riordinare un pò l'armadio, il cui contenuto era assai minaccioso..più o meno così:
A parte la fastidiosa scoperta che parecchie maglie che erano state riposte fresche di lavatrice e di ferro da stiro avevano delle macchie che nemmeno la pubblicità dell'Omino bianco, per cui ora ho una bella lavatrice che mi aspetta tra domani e dopodomani (e quindi la mole di roba da stirare è ancora più immane), ho trovato questa esperienza del riordino quasi mistica. Aprire le maglie ad una ad una, ricordando chi me l'ha regalata, ho l'occasione in cui l'ho indossata è stato bello. Guardare la maglia viola a righe (piuttosto emo sì, e che comunque non potrei mettere perchè mi hanno fregato sulla taglia-che va bene ad una bambina di 6 anni forse) con la scritta "The Cure" sopra mi ricorda il bellissimo concerto di Milano dove sono stata con Maritino, P., e M. nel 2008 mi ha fatto ricordare l'emozione di rivedere uno dei miei gruppi preferiti insieme al Maritino che mi stringeva a sè emozionato forse più di me (sicuramente più di me..se lo conosceste sapreste che è MALATO per i Cure..Anche se spero che tenga di più a me..eh eh). Mi ha ricordato anche il gran mal di gambe che avevo..3 ore e 5 minuti di concerto più non so quante ore di attesa fuori al caldo (era il 3 marzo ma le temperature erano estive!) ripensando il sabato prima quando li avevamo visti a Vienna, dove invece faceva un freddo cane e tirava vento che pareva la bora di Trieste e dove abbiamo conosciuto dei simpaticissimi ragazzi di Bratislava ed un bizzarro ma coccolissimo ragazzo di Tel Aviv con il quale abbiamo condiviso l'attesa, la prima fila proprio ai piedi di Robert Smith (il cantante) e Simon Gallup (il bassista) ed anche qualche bottiglia di pessimo vino rosso (italiano!). Trovare in quel casino (concedetemi il termine) la mia maglietta del dvd "Flight 666" degli Iron Maiden mi ha ricordato il 17 agosto 2010 a Villa Manin dove li abbiamo visti in concerto assieme a D. e dove ho patito le pene dell'inferno. Un fan esagitato mi ha distrutto un ginocchio per passare avanti e mi son fatta tutto il concerto su una sola gamba, emozionatissima anche se devo dire ho visto ben poco piccola come sono. E la delusione di non trovare una maglietta ufficiale del tour della mia taglia (che poi non era nemmeno chissà che..quelle per gli uomini erano molto più belle)..Allora Maritino un paio di giorni dopo mi ha regalato la maglietta del dvd che avevamo acquistato da poco... Nell'armadio poi ho trovato regali di amiche che non vedo da un sacco di tempo, e magliette che ho messo ai nostri anniversari..Cose messe da parte in questi sei anni in cui condivido la mia vita con Lui e dalle quali non mi vorrei mai separare..Ognuna di loro ha un ricordo speciale, ed un valore affettivo immenso.
Ora il mio unico desiderio è di avere un domani un armadio così
per poter conservare tanti e tanti altri ricordi della nostra vita insieme ...

3 commenti:

EligR@pHix ha detto...

Anch'io negli ultimi 2 giorni ho avuto a che fare con i miei armadi ... che incubo! L'immagine che hai messo rene bene l'idea... però saltano sempre fuori bei ricordi (e anche qualche sopresa o oggetti che avevi seppellito nella memoria)

tamara stevanato ha detto...

Vorrei sapere qual'è l'azienda che ha questa pubblicità (della ragazza e il guardaroba) ne ho bisogno subitissimo, avrete la mia eterna gratitudine : confido nel vostro aiuto grazie grazie mille Tamara

Anonimo ha detto...

[15:34:43] Тамара: Questa serie di foto della ragazza che scappa assalita dai vestiti, è molto originale avrei piacere di sapere dove l'avete trovata? vi ringrazio molto