sabato 29 ottobre 2011

Paura..

Stamattina pochi minuti dopo le 6 mi stavo per rimettere a dormire dopo la telefonata con mio Marito che mi dava la buonanotte dopo aver finito il turno di notte (dorme dal nonno perchè qui c'è troppa confusione). Mi sono sdraiata sul divano ed ho chiuso gli occhi. Di colpo ho sentito la finestra fare uno strano rumore, ed il divano "dondolare".  Sul momento non ci ho fatto caso, poi ho realizzato che si trattava di un terremoto.. mi sono seduta sul divano cercando di capire se smetteva subito o se era il caso di mettersi al riparo da qualche parte. Per fortuna il tutto è durato pochi secondi..credo una ventina.. Ero sola in casa, e mi sono spaventata parecchio ma solo DOPO, quando tutto era finito. Poi non sentendo i vicini uscire ne parlare ho pure creduto che la mente assonnata mi stesse facendo qualche scherzo, quindi sono andata a controllare su internet.
Questo l'articolo dell'Ansa di un'ora fa circa:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2011/10/29/visualizza_new.html_646565058.html

Questo invece è il grafico del sismografo di Feletto Umberto (Tavagnacco-Ud), che è a non tanti chiloemtri da casa mia, visibile sul sito


Ok, non me lo sono inventata. Ovviamente ho finito il credito sul cellulare e non ho potuto chiamare mio Marito, che non credo abbia sentito niente visto che non mi ha chiamata, ed in ogni caso dorme a 16 km da qui, quindi probabilmente li non si è sentito niente.
Non avevo mai sentito un terremoto prima, anche se ce ne sono stati parecchi (ricordo una Pasqua di tanti anni fa quando mia mamma ci ha letteralmete buttati fuori di casa ed io non capivo perchè..l'aveva sentito solo lei..poi è successo di nuovo anni dopo, i vicini mi chiamavano dalle finestre dicendomi di mettermi al riparo ed io li ho presi tutti per matti). Certo che sentirlo quando si è soli in casa non è affatto piacevole. Inutile dire che non ho più dormito ed ho passato la mattina con le antenne rizzate ad ogni minimo rumore
Per fortuna il terremoto non ha causato nè danni nè feriti nelle zone maggiormente interessate, ma credo che la gente si sia spaventata parecchio perchè il ricordo del terremoto a L'Aquila del 2009 è ancora vivo in tutti.
Quel che è certo è che in molti si son presi un bello spavento...

2 commenti:

Mammola ha detto...

Ti capisco...quest'estate è successo qua da noi e anche io mi sono spaventata tantissimo! Più che altro era il pensiero di quello che sarebbe potuto succedere se fosse stato più violento che mi ha messo ansia...spero di non doverlo mai scoprire in tutto il resto della mia vita. Ti abbraccio forte Peggy

suz_stars ha detto...

l'epicenbtro è stato a pochi chilometri da dove abito io,ma nè io nè il mio compagno ci siamo svegliati.forse nostro figlio visto che di mattina presto si è infilato nel lettone con noi,ma visto che lo fa ogni mattina potrebbe essere stata qualsiasi cosa.
di sicuro non ci sono stati danni in zona...almeno quello!